Pistoia e il Museo Civico

Questo itinerario è rivolto a coloro che vogliono rivedere il centro di Pistoia e concentrarsi principalmente sulle opere conservate nel Museo Civico:

Prima di accedere al Museo, visiteremo:

  • Chiesa di Sant’Andrea: uno dei più importanti esempi del periodo romanico a Pistoia, al suo interno un capolavoro di arte conosciuto nel mondo, il pulpito di Giovanni Pisano.
  • Piazza del Duomo sulla quale vedremo si affacciano gli edifici che hanno segnato la storia della città: il Palazzo Comunale, il Palazzo del Podestà, il Battistero, il Palazzo dei Vescovi e la Cattedrale di San Zeno. (Visita all’interno del Duomo).

Visita del Museo Civico
La visita offre l’occasione di un percorso attraverso sette secoli di storia artistica di Pistoia, dal XIII al XIX secolo. Le prestigiose opere esposte, soprattutto di pittura fiorentina e pistoiese, documentano le vicende culturali della città nel suo alterno rapporto di dipendenza politica e di autonomia da Firenze, eventi che dettero luogo nel tempo ad originali formulazioni stilistiche dell’arte locale.

La scuola trecentesca, con un consistente nucleo di fondi oro, e la corrente pittorica della prima metà del Cinquecento, con una nutrita serie di pale d’altare con il tema della Sacra Conversazione, costituiscono i principali motivi di interesse del Museo. Sono rappresentate anche la pittura dei Sei e Settecento fiorentino e quella ottocentesca di soggetto storico e di gusto romantico, ispirata alle ideologie liberali del committente Niccolò Puccini.

Tariffe di entrata:

BIGLIETTO INTERO € 3,50 €

ridotto: gruppi sopra 20 persone

BIGLIETTO GRATUITO

Hanno diritto alla gratuità dell’ingresso le seguenti categorie di visitatori di ogni nazionalità:

  • diversamente abili con accompagnatori
  • minori anni 18
  • maggiori anni 60

 

Durata della visita: 3 ore

Prenota

Scopri la Toscana con le Guide Turistiche de La Giunchiglia!