Lucca: trekking in centro

Per molti Lucca è una città piccola, da visitare in due/tre ore al massimo. E noi siamo qui per farti capire che rimarrai entusiasta nello scoprire tutti i suoi segreti e alla fine dirai che un giorno è troppo poco!

Questo itinerario si articola nella durata di 6 ore, 3 ore al mattino e 3 nel pomeriggio.

Iniziamo da P.le Boccherini, con l’introduzione della storia di Lucca, salendo sulle mura. La cinta muraria rinascimentale la circonda completamente dal XVI secolo. E’ il suo tratto distintivo più eclatante ed è giusto iniziare con uno sguardo dall’alto!

Vi proponiamo di fare il giro completo, che ci permetterà di avere uno sguardo d’insieme e di rimanere affascinati da scorci che solo così potete ammirare. Il tour completo è di circa 4km, fermandosi nei punti più strategici, per foto e spiegazioni, impiegheremo circa 1 ora e mezzo. In pratica vi trasformerete in “lucchesi” per un po’, visto che questa passeggiata viene percorsa ogni giorno dalla gran parte dei cittadini come la loro ora di palestra quotidiana.

Terminato il percorso e ritornati al punto iniziale, ci avvieremo verso il centro dove incontreremo la Chiesa di San Paolino, l’unica risalente al periodo rinascimentale, poiché la gran parte delle altre chiese lucchesi è più antica e risale al periodo medievale.

A San Paolino inizieremo a parlare del nostro più grande cittadino: il Maestro Giacomo Puccini. Infatti, a pochi passi di distanza vedremo la statua che lo rappresenta in tutto il suo fascino di compositore romantico e vedremo dall’esterno la sua casa natale.

In un battibaleno saremo nel cuore della città: Piazza San Michele, l’antico Foro romano. Di fronte a voi, la splendida facciata in stile romanico pisano, con una varietà infinita di sculture e mosaici in marmi policromi.

All’interno vedremo un dipinto del fiorentino Filippino Lippi, una Madonna con il Bambino benedicente dei della Robbia, una Madonna del Latte, affresco di epoca gotica, un’immagine della Vergine nell’atto dell’allattamento del Bambin Gesù, forse la sua immagine più tenera e umana.

Qui faremo la pausa pranzo. Potrete prenotare un ristorante a vostro piacimento, oppure approfittare dei molti Caffè nella piazza centrale oppure nelle piazzette limitrofe.

Dopo la pausa pranzo, riprendiamo la nostra camminata, ci dirigiamo verso la Piazza Napoleone per ricordare l’epoca in cui Elisa, una delle tre sorelle, visse nella nostra città, stravolgendone usi e costumi.

Attraversiamo Piazza del Giglio, dove non mancheremo di ricordare la famiglia Borbone che volle la realizzazione del Teatro del Giglio, oggi annoverato nei più importanti teatri italiani di tradizione.

A pochi passi, troviamo il Duomo dedicato a San Martino. Per un attimo la facciata vi farà ripensare a San Michele, ma l’interno vi stupirà con il gotico e il rinascimento. Vi narreremo la storia del VOLTO SANTO, il crocifisso al quale i lucchesi dedicano tutte le loro preghiere, metà di pellegrinaggi per tutto il Medioevo.

Ilaria del Carretto, la fanciulla immortalata dalle sapienti mani di Jacopo della Quercia, rimarrà per sempre nelle vostre memorie.

COSTO ENTRATA: € 3 a persona, oppure, per gruppi sopra 10 persone, € 2.

Adesso ci aspettano la Torre dei Guinigi, con il suo giardino sospeso. Vi lasceremo scegliere. Se siete ancora in vena di fare “esercizio”, potremo salire i suoi 230 scalini e vedere Lucca dall’alto dei suoi 44 metri. Oppure, l’ammireremo dai punti più strategici, ad una distanza che vi permetterà di fare bellissime foto.

La piazza più famosa di Lucca, è a pochi metri: Piazza dell’Anfiteatro. Vedremo i resti romani sulla parte esterna, dove rimangono alcune tra le 54 arcate che lo componevano. All’interno, una varietà di case medievali colorate e vivaci, ci accoglie e ci saluta con i suoi molti bistrot e ristoranti, dove possiamo fermarci per un caffè!

Continuiamo con la visita della Basilica di San Frediano, dove si conserva il corpo di Santa Zita protettrice delle servette, vissuta nel XIII secolo. Inoltre, il fonte battesimale, una delle opere scultoree più studiate in Toscana.

Da San Frediano, potremo dirigerci verso la PORTA SANTA MARIA dove termineremo la nostra intensa giornata, piena di emozioni!

Prenota

Scopri la Toscana con le Guide Turistiche de La Giunchiglia!