La Valle del Serchio: uno sguardo indimenticabile

Per coloro che sono già stati a Lucca molte volte, ma che non hai mai esplorato la Valle del Serchio, è arrivato il vostro momento!

Il Serchio è il fiume che attraversa la provincia di Lucca per circa 100 km, nasce nella parte più a nord e sfocia nel Mar Ligure (si, si chiama così’ fino a Livorno!), ossia tra la provincia di Lucca e quella di Pisa. Il suo percorso si snoda in una vallata che viene anche chiamata la Svizzera toscana. E’ come entrare in un dipinto naif, tra colline che si innalzano per diventare i picchi delle Alpi Apuane e le alture dell’Appennino.

In una mezza giornata, si riescono a vedere:

Il Ponte del Diavolo in località Borgo a Mozzano, realizzato in epoca medievale. Un progetto strabiliante, realizzato con conoscenze ingegneristiche forse migliori di quelle utilizzate oggigiorno. Ha la forma a schiena d’asino e la leggenda narra che fu realizzato da il diavolo in persona!

Dopo essere saliti sopra il ponte e aver fatto foto alla vallata, proseguiamo per Barga, uno dei borghi più belli d’Italia, che si trova a circa 410 mt di altezza. Saliamo verso il duomo di San Cristoforo, che domina il paese e la vallata. Lì vedremo il profilo delle Alpi Apuane e visiteremo l’interno dove si trova un pulpito preziosissimo, opera dei maestri comacini.

Durata: 4 ore

Prenota

Scopri la Toscana con le Guide Turistiche de La Giunchiglia!