Visita di Pitigliano

Pitigliano: la piccola Gerusalemme

Pitigliano piccolo centro della provincia di Grosseto è ricordata come “la piccola Gerusalemme”, per la storica presenza di una comunità ebraica da sempre ben integrata nel contesto sociale della città.

La visita di Pitigliano prevede una prima sosta davanti alla porta di ingresso alla cittadella, per poi proseguire con una passeggiata che costeggia l’acquedotto mediceo arrivando sulla piazza principale.
La visita prosegue con Palazzo Orsini di cui è visitabile liberamente il cortile e le prime due sale del palazzo (dove c’è la biglietteria), fino al Duomo dedicato ai Santi Pietro e Paolo, chiesa medievale rimaneggiata nel XVI secolo, per concludersi poi al Ghetto Ebraico, che è veramente affascinante, perché è completamente ricavato nel tufo.

Informazioni sul Ghetto Ebraico:
Visita di circa 40 minuti.
Gli spazi sono piccoli e quindi, per gruppi numerosi è obbligatoria la prenotazione.
È possibile vedere: il bagno rituale, la macelleria, il forno, la lavanderia e tintoria, infine si esce dagli ambienti scavati nel tufo e si va alla Sinagoga.
Costo 5€ a persona.

Informazioni su Palazzo Orsini:
Visita di circa 40 minuti
All’interno è possibile visitare il museo Diocesano di Arte Sacra con opere di argenteria e oreficeria, monete e sculture lignee tra cui una Madonna con Bambino quattrocentesca, di Iacopo della Quercia.
Costo biglietto 3.50€ a persona

In una mezza giornata 3 ore di visita guidata, è consigliabile inserire solo una visita di interni quindi il Ghetto o il Palazzo Orsini.

Prenota

Scopri la Toscana con le Guide Turistiche de La Giunchiglia!