itinerario classico di arezzo

Questo itinerario si snoda per il centro storico di Arezzo, eccezionalmente conservato sia nelle opere di architettura civile, che religiosa. Tra queste, la nostra guida vi farà conoscere e apprezzare le seguenti.

Piazza Grande: nota anche come Piazza Vasari, sorge sull’area dove – con molta probabilità – si trovava il foro romano. Sul lato Ovest si gode la vista dell’abside della Pieve di Santa Maria. Sul lato Nord della Piazza, vediamo il Palazzo delle Logge, progettato nel 1573 da Giorgio Vasari. Tra le manifestazioni che si svolgono nella Piazza Grande, si ricorda la Giostra del Saracino , che rievoca la storia medioevale della città, con una gara tra cavalieri al galoppo e un corteo storico composto da trecento figuranti e sbandieratori, nonché la mensile fiera Antiquaria nata nel 1968. Il toscano Roberto Benigni, l’ha fatta conoscere nel mondo, grazie al film “La Vita è bella”.

Chiesa di San Domenico: fondata nel 1275 e terminata all’inizio del Trecento. Vi è esposto il Crocifisso ligneo di Cimabue.

Chiesa di San Francesco: all’interno, nella Cappella Bacci si può ammirare l’affresco La Leggenda della Vera Croce, di Piero della Francesca. L’ingresso di questa chiesa è a pagamento, 8€ a persona e prenotazione OBBLIGATORIA.

PER SCUOLE: 2,00 € sia per studenti che insegnanti, prenotazione obbligatoria

Duomo: Dedicato al patrono di Arezzo, San Donato, ha un’architettura prevalentemente gotica. All’interno, tra le opere, ricordiamo il sepolcro di Papa Gregorio X, XIV secolo, il Cenotafio Tarlati, l’affresco della Maddalena di Piero della Francesca e le vetrate di Guillaume de Marcillat.

Durata: 3 ore

Prenota

Scopri la Toscana con le Guide Turistiche de La Giunchiglia!