Massa Carrara tour
Massa Carrara tuscany
massa_marittima

Le nostre guide turistiche di Massa Carrara e provincia

È la provincia più settentrionale della regione Toscana e confina con la provincia di La Spezia. Il suo capoluogo è Massa, anche se, dal punto di vista turistico, è Carrara delle due la più conosciuta, grazie al marmo bianco che si estrae dalle pendici delle Alpi  Apuane che attira visitatori da tutto il mondo.

La parte costiera è denominata LA RIVIERA delle Apuane, mentre quella dell’entroterra è conosciuta come Lunigiana. Nome che trae origine da Luni, antico porto in epoca romana.

Massa, che oggi è legata in modo indissolubile a Carrara, nel 1800 fu dominata dalla Casa d’Este per unirsi poi al Regno di Sardegna. Ebbe origini in epoca pre-romana e in epoca medievale fu luogo di passanti che attraversavano la Via che da Pisa conduceva a Luni. Fu marchesato, poi principato e ducato. Per essere poi annessa a Lucca in epoca napoleonica.

Carrara è incastonata come una pietra preziosa, tra la costa toscana e le Alpi Apuane che la cingono, la proteggono e l’anno resa celebre. Fu controllata da molte città che se la contesero: Lucca, Pisa, Firenze per poi essere acquistata dai Visconti di Milano. Con l’arrivo di Napoleone, divenne parte dei territori di Elisa Baciocchi che dette una spinta sostanziale all’apertura dell’attività di estrazione del marmo, favorendo anche l’apertura di banche e attività di finanziamento che riportarono l’attività estrattiva ad essere una risorsa economica importantissima per il territorio toscano e italiano.

Gli itinerari che vi proponiamo includono la visita delle due città e delle cave, oppure la sola visita delle cave con tour panoramico e assaggi dei prodotti DOC locali, tra i più conosciuti il LARDO DI COLONNATA.

Categoria: Visite guidate Massa Carrara